Dove Installare il Contatore del Gas a Casa

 

BLOG

04/12/2015
 
Condividi su:
 
 

Dove Installare il Contatore del Gas a Casa

Dove Installare il Contatore del Gas a Casa

Dove installare il contatore del gas a casa? E dove invece è vietato? Scopri a chi rivolgerti per l'installazione

Dove installare il contatore del gas a casa? E dove invece è vietato? Nelle abitazioni domestiche il gas arriva tramite condutture di adduzione esterne. L’installazione del contatore è l’operazione finale dell’allacciamento alla rete, che viene effettuata dalla società di distribuzione locale.

Il contatore: dove si trova

Il contatore è situato all’ingresso dell’appartamento e ha il compito di calcolare il volume di gas transitato. E’ fondamentale mantenere il contatore in buono stato, e non va mai manomesso dagli stessi utenti: ogni intervento deve essere esclusivamente effettuato dai tecnici dell’azienda di distribuzione.

Per l'installazione dei contatori del gas con pressioni fino a 40 mbar, la normativa tecnica di riferimento è la UNI CIG 9036, che prevede l’installazione di diverse tipologie (singola, in batteria, o in vano tecnico) e in diverse posizioni.

L’installazione interna della nicchia viene in genere effettuata laddove emerge un’effettiva difficoltà ad installare il contatore all’esterno. In questo caso, va posizionata a ridosso del muro perimetrale.

Dove installare il contatore del gas a casa

Se negli anni addietro non esistevano specifiche disposizioni a riguardo ed era quindi possibile vedere dei contatori della luce con sportelli di legno all'interno dell'appartamento, oggi le normative, per motivi di sicurezza, sono fortunatamente cambiate.

Generalmente i contatori vanno installati seguendo le norme previste dal distributore, ad eccezione di possibili deroghe pattuite con i clienti. In questo caso, sarà la clientela a pagare di propria tasca le opere murarie e tutti gli interventi necessari per installare il contatore.

Dove non deve essere installato il contatore

I contatori a gas tradizionali non vanno assolutamente installati nelle camere da letto. Fa eccezione invece in bagno dove, seppure con molte limitazioni, è possibile installare strumenti per produrre acqua calda.

Perché questi limiti e divieti?

Tali limitazioni vengono applicate in presenza di strumenti dotati di un bruciatore che assorbe l’aria necessaria per la combustione ed emette fumi derivanti dallo stesso processo di combustione. Se viene installato un contatore a gas in un ambiente chiuso, dal momento in cui la combustione avviene all’interno, è necessario che l’aria debba prelevarsi dall’esterno mediante un’apposita apertura di ventilazione obbligatoria.

Le camere da letto e le stanze da bagno non posseggono questi sistemi di aerazione; ragion per cui risulterebbe pericolosissimo installarvi un contatore. Qualora non vi fossero alternative, è consentita l’installazione di apparecchi a circuito di combustione stagno.

Chi installa il contatore del gas a casa?

Fulgorgas installa il contatore del gas, nello specifico GPL, direttamente a casa tua. I clienti possono godere dei benefici del GPL senza installare bombole o serbatoi nella propria abitazione. L’intera gestione del GPl e dei serbatoi saranno a carico della nostra azienda, che si occuperà di tutta la gestione e manutenzione della rete: dalla progettazione alla realizzazione di impianti; dagli allacci all’installazione dei contatori.

Potrebbe interesssarti: Fulgorgas: energia pulita e da oggi ancora economica